Top

Capriati a Volturno



Questo pittoresco paesino medievale, situato nella parte occidentale del Massiccio del Matese e al confine con il Molise, è un vero gioiello che unisce storia, cultura e natura. Fondato forse lungo la Via Minucia nel 445 a.C. dai Sanniti, mostra tracce del loro passaggio attraverso resti di cinte murarie e sepolture. Le rovine romane, come il Ponte Latone, aggiungono ulteriori strati alla sua storia millenaria. Il borgo medievale, circondato da mura difensive, testimonia il suo scopo strategico di difesa dagli attacchi invasori. I suoi edifici storici, come la Chiesa di Santa Maria delle Grazie del XVIII secolo e il Palazzo dei Pandone del XV secolo, raccontano la ricchezza artistica e culturale del passato. La Cappella di Santa Maria del Piano, con affreschi del XIV secolo, e la trecentesca Madonna col bambino aggiungono fascino al suo patrimonio religioso. Ma non è solo la storia ad attrarre i visitatori: la natura circostante offre panorami mozzafiato e opportunità per attività all'aria aperta. I vasti boschi e le montagne invitano a escursioni e passeggiate, mentre l'Oasi WWF delle Mortine offre un'esperienza unica di osservazione della fauna e della flora locali. In sintesi, Capriati a Volturno è un luogo che incanta con la sua storia affascinante, la sua architettura suggestiva e la sua bellezza naturale, offrendo un'esperienza indimenticabile a chiunque lo visiti.

Chiesa di Santa Maria delle Grazie

Piazza Roma, 14