Top

Falciano del Massico



La frazione di Carinola, fino al 1964, era suddivisa in due nuclei abitati distinti, conosciuti come Falciano Capo e Falciano Selice. Questi due centri, che oggi appaiono come una singola entità, presentano caratteristiche urbanistiche differenti: Falciano Capo ha una struttura raccolta, mentre Falciano Selice si distingue per una disposizione a scacchiera. Il territorio circostante è arricchito da importanti reperti archeologici, tra cui i resti di ville romane che risalgono al periodo compreso tra il I secolo a.C. e il I secolo d.C. Dal punto di vista storico-architettonico, la zona vanta diverse testimonianze di grande interesse. Tra queste spiccano le chiese dedicate a San Pietro Apostolo, San Martino e San Rocco. La chiesa di San Pietro, situata a Falciano Capo, risale al Trecento e ha subito un restauro nell'Ottocento. La chiesa di San Martino e San Rocco, invece, è localizzata a Falciano Selice e fu costruita nel Cinquecento, subendo nel corso dei secoli numerose modifiche. Questa ricca eredità storica e architettonica contribuisce a rendere la frazione di Carinola un luogo di grande fascino e interesse culturale